Synapticweb
Image default
Siti Web

Come avere un sito web professionale

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

  • Tutti
  • Facebook
  • Siti Web

Come aumentare i like della tua pagina facebook? 4 Errori da evitare

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI TuttiFacebookSiti WebTutti          Facebook          Siti Web           Come apparire su GoogleTUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Come apparire su Google Fornire le giuste risposte Hai un e-commerce? Come aumentare le visite al tuo sito web Ottimizzare il codice Come posizionarsi su Google quindi? Come scrivere contenuti di qualità per apparire...

Come aumentare i like di una pagina facebook? 8 Strategie efficaci

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Che valore hanno i Like di una pagina? ► Come aumentare Like di una pagina: METODI GRATUITI Hai già i contatti di clienti o potenziali clienti? Usa le EMAIL Hai già clienti e possibili tali? ALTRI METODI I tuoi Post su Facebook sono virali?...

Come apparire su Google

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Come apparire su Google Fornire le giuste risposte Hai un e-commerce? Come aumentare le visite al tuo sito web Ottimizzare il codice Come posizionarsi su Google quindi? Come scrivere contenuti di qualità per apparire su Google? Come sceglie un contenuto Google, rispetto ad un...

Perchè avere una pagina facebook?

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Perchè avere una pagina facebook? Perchè per un’azienda è importante Facebook? I benefici che hai nel creare una pagina Facebook aziendale Ma se hai già la tua pagina personale su Facebook? Conclusione ELENCO PARAGRAFI Perchè avere una pagina facebook? Perchè per un’azienda è importante...

Come avere un sito web professionale

Se hai un’attività commerciale e desideri sapere come avere un sito web professionale, probabilmente sul web hai trovato questa pagina, e ciò che ti serve sono un insieme di nozioni sulle caratteristiche essenziali di un sito professionale.

L’obiettivo di questo articolo, infatti, è quello di elencare, a nostro parere, gli aspetti essenziali affinché un sito web aziendale sia efficace.
Andremo adesso a vedere come avere un sito web professionale di successo dal punto di vista delle strategie e dei fondamenti dell’architettura del sito stesso.
Ti consiglio di prendere nota di quanto elencato ed intervenire sul tuo sito ove necessario.

 

Perché creare un sito web professionale

Potresti anche pensare di non aver bisogno di un sito internet dato che puoi promuoverti anche attraverso i social, a cominciare da Facebook o sfruttare piattaforme come Amazon.
Forse questo può essere vero per il piccolo panificio, o se ti sei messo in proprio e hai un piccolo giro di vendite su Amazon o Ebay.

Ma ti faccio una domanda: Hai mai visto un ristorante rinomato, un piccolo hotel, o anche una catena di piccoli negozi senza sito web?
La verità è che ancora oggi, un sito è ancora uno strumento a cui nessun’attività commerciale che si rispetti può rinunciare.

L’importanza di un sito web

Come dicevano anche in questo articolo sul perchè avere un sito web, ci sono molte ragioni per dotarsi di un sito web, innanzitutto affidarsi esclusivamente ai social o ad altre piattaforme esterne è come avere il tuo business in un locale in affitto: non puoi mai sapere se domani il proprietario del locale aumenta il prezzo o altro, di conseguenza potresti trovarti costretto a chiudere o cambiare negozio.
Invece se il negozio (o in questo caso, il sito) è solo tuo, puoi fare tutte le modifiche che vuoi quando vuoi. Ovviamente non sono contrario all’utilizzo dei social, anzi! Ma vanno usati ad integrazione del tuo sito web.

Un sito ti permette un controllo totale del tuo marchio, dei tuoi dati, del tuo aspetto estetico ed altro ancora, infine voglio ricordarti anche le seguenti peculiarità di una pagina web aziendale:

  • Ricorda che un sito web è una vetrina nel mondo.
  • Avere un sito web è un modo per avere nuovi clienti.
  • Un sito web serve per far conoscere i nostri prodotti.
  • Con un sito web puoi fidelizzare più facilmente tuoi clienti.
  • Avere un sito web ti consente di fare pubblicità a basso costo.
  • Un sito web serve a tenersi aggiornati sui prodotti che il cliente cerca.
  • Infine un sito web serve ad amplificare le potenzialità dei social network.

 

I siti web non si assomigliano tutti, anzi ce n’è sono di diversi tipi in base a quello che è lo scopo per cui sono pensati. Ovviamente un blog è diverso da un e-commerce o da un sito vetrina. Ciascuno di questi ha delle caratteristiche differenti perchè differente è il loro scopo.

Quindi andiamo adesso a definire quale scopo deve avere il tuo sito web.

come-avere-un-sito-web-professionaleDefinisci gli obiettivi del sito web

Perchè vuoi un sito? Cosa vuoi ottenere esattamente? Per creare un sito web professionale devi avere obiettivi chiari a medio e lungo termine e una strategia per raggiungerli.

Non sta a me dirti quali debbano essere i tuoi obiettivi, ma una lista di possibili obiettivi prevede:

  • Marketing: generare traffico, coinvolgere gli utenti, generare contatti, aumento della visibilità ecc.
  • Vendite: aumento delle vendite di prodotti e servizi online, o prenotazione di servizi
  • Blogging: diffusione di contenuti originali come articoli o lavori.
  • Assistenza clienti: fornire un supporto per l’assistenza del cliente

È fondamentale definire obiettivi mirati per il sito web: quando avrai una lista di obiettivi chiari, sarà più facile per te capire anche a chi devi rivolgerti.

 

Definisci il tuo pubblico ideale

Un sito vivo è un sito che riceve traffico, ok. Ma da chi esattamente? Ricorda: se il tuo obbiettivo è sapere Come avere un sito web professionale,  devi avere ben chiaro a chi indirizzare i tuoi contenuti sul web, i tuoi servizi o prodotti, e le tue pubblicità.
È assolutamente indispensabile per sopravvivere sul mercato.

Se, ad esempio, hai un agenzia immobiliare, devi fare in modo che chi visita il tuo sito, siano persone potenzialmente interessate a cambiare casa, quindi persone di una certa zona geografica, di una determinata fascia di età e possibilmente con una certa disponibilità economica.
Questo concetto vale un pò per ogni genere di attività, ed è ciò che devi tenere a mente quando progetti il tuo sito.

In più aggiungo che creare una connessione diretta e proficua con i tuoi clienti è fondamentale, dotare il tuo sito di un form per i contatti, per esempio, consente ai tuoi clienti di stabilire una relazione con te, non si devono sentire adescati e poi abbandonati, ma devono sapere che tramite i prodotti/servizi che tu gli vendi gli risolvi un problema perchè se hanno bisogno di te, ci sei.

info-iconStai valutando se fare un nuovo sito?
Sei indeciso e hai bisogno di chiarimenti di qualunque tipo senza nessun impegno?
Contattaci e spiegaci quali sono le tue necessità. Ti risponderemo al più presto.

Passiamo ora alle caratteristiche un pò più tecniche riguardo la progettazione del tuo sito.

 

Scegli un dominio rappresentativo

Il dominio è la prima informazione che il pubblico legge del tuo sito. È la tua firma, il tuo biglietto da visita. Se la tua azienda non ne ha già uno, quale dominio scegliere per un sito web professionale? Dipende, una regola da seguire c’è: deve rappresentare il tuo brand.

 

L’ Homepage

I primissimi contenuti mostrati nella home hanno una grandissima importanza. Devi convincere il tuo nuovo visitatore entro i primi secondi (in un lasso di tempo che va dai 3 ai 10 secondi), perché oltre il 90% degli utenti decide se continuare la navigazione oppure no in questo breve lasso di tempo.

Comunicare in cosi poco tempo chi sei, cosa fai e perché il tuo lettore dovrebbe scegliere te, il tutto mantenendo un bell’aspetto grafico non è sempre semplicissimo. Il concetto che devi tenere a mente è quello dell’ above the fold.
Nei siti web, l’above the fold è la sezione di pagina che si visualizza senza scrollare in basso, ed è proprio qui che dovresti cercare di descrivere in maniera sintetica ed efficace quanto detto prima, devi incuriosire e convincere il lettore a leggere di più.

 

Deve assolutamente essere il più semplice possibile. Una difficile consultazione del menu con pagine nidificate di certo non invoglia a farsi leggere ed è probabile che l’utente non torni mai più.
I menu devono essere chiari e semplici da capire, un utente deve poter accedere al contenuto che gli interessa senza mille passaggi.

Ma soprattutto, oggi più che mai, un moderno sito internet deve essere responsive: questo significa che la pagina che si sta leggendo deve potersi adattare automaticamente a qualunque dispositivo mantenendo in pieno la sua fruibilità, e possibilmente anche l’aspetto estetico

Dal momento che oramai la stragrande maggioranza delle connessioni avviene tramite dispositivi mobili, avere un sito non responsive al giorno d’oggi è una follia. Purtroppo ancora oggi vedo persino degli e-commerce che non si adattano ai dispositivi mobili…

Se volete, potete consultare i dati dalle analisi di Google leggendo questo PDF oppure date un’occhiata generica direttamente su Consumerbarometer.

 

Definisci una call to action

La call to action potrebbe sembrare marginale, invece ha una grande importanza: che si tratti del pulsante “acquista”, “iscriviti” o “contattaci” deve essere sempre visibile, perché è proprio questo pulsante che converte un visitatore in lead.

La call to action deve essere convincente possibilmente (dipende dai casi) motivata anche da un incentivo, ad esempio un PDF utile al cliente o uno sconto, in cambio dell’azione desiderata.

ctaPagine Chi siamo e Contatti

Sapevi che tra le pagine più visitate di ogni sito internet aziendale, figurano le pagine Chi siamo e Contatti? Nella pagina Chi siamo, più che la mission in se, parla di persone o del tuo staff.
Evita di fare un auto elogio alla tua azienda che non convincerà nessuno, per quelli semmai affidati ai feedback dei tuoi clienti.

La pagina Contatti deve ovviamente contenere un form semplice da compilare, tutti i dettagli dei contatti, quindi numeri di telefono, email, indirizzo ecc, e possibilmente una mappa interattiva della vostra sede.

 

Mostra delle cases history

Le cases history, si sono affermate negli ultimi anni nei siti web, sono delle sezioni del tuo sito che mostrano una o più testimonianze reali (attraverso grafici, foto e i virgolettati dei tuoi testimonial) di come i tuoi servizi o i tuoi prodotti abbiano risolto i problemi di chi li ha acquistati o come la loro situazione sia migliorata grazie alla tua azienda.

Si tratta di uno strumento di marketing eccezionale ed estramamente persuasivo. I tuoi potenziali clienti, leggendo le testimonianze di chi si è già fidato di te, saranno propensi a credere che possono raggiungere gli stessi risultati e ti contatteranno.

 

info-iconStai valutando se fare un nuovo sito?
Sei indeciso e hai bisogno di chiarimenti di qualunque tipo senza nessun impegno?
Contattaci e spiegaci quali sono le tue necessità. Ti risponderemo al più presto.

 

Mostra dei feedback

Oltre alle Case history un altro strumento da utilizzare sono i Feedback dei tuoi clienti, in pratica le recensioni on line. Già, perchè chi visita la prima volta sul tuo sito probabilmente non sa niente della tua azienda e dei tuoi servizi.

In questo caso i feedback permetteranno all’utente di farsi un’idea più chiara sulla tua azienda, ed eviteranno che abbandoni il sito. Una pratica molto diffusa ed efficace è quella di inserire degli screenshot prelevati dalla tua pagina Facebook.
Chiedi sempre ai tuoi clienti di lasciare una recensione su Facebook, ma soprattutto fai in modo che quel feedback sia positivo.

 

Scegli un CMS affidabile

Il cms (ovvero Content Management System) è un sistema che permette di gestire il sito in modo semplice, creando nuove pagine, gestendo i menù, le varie opzioni e tutto quello si vede on line.
Chi si occupa della realizzazione di siti web professionali sceglie nella maggior parte dei casi WordPress, perchè oltre ad essere il più diffuso, è quello che ha la maggior disponibilità di plugin e la più nutrita community a cui rivolgersi in caso di aiuto.

Le alternative

Alternative validissime a WordPress sono Joomla, Drupal, e per gli e-commerce Magento e Prestashop, giusto per citarne alcuni.

Nel caso volessi provvedere da solo al tuo sito dovrai accertarti che il tuo CMS risponda ai seguenti requisiti:

  • Creare contenuti deve essere semplice, e deve darti la possibilità di aggiungere o modificare quello che vuoi in qualsiasi momento.
  • Deve essere sostenuto da una grande community in modo da poter ottenere aiuto quando necessario.
  • Il sito deve essere SEO friendly.
  • Deve avere un alto livello di sicurezza per contrastare l’hackeraggio.
  • E sopratutto deve essere veloce e leggero.

cms-wordpressAffidati a dei professionisti per la realizzazione

“Se credi che un professionista costi tanto è perché non hai idea di quanto possa costarti un incompetente.”
Potrei fermarmi qui e passare al prossimo paragrafo, non lo dico tanto per tirare acqua al nostro mulino, ma come puoi pensare di capire come avere un sito web professionale se poi te lo fai da te, o lo fai realizzare da chi non è un professionista?

Pensaci bene: Che percezione vuoi dare alle persone della tua azienda? Mi riferisco anche e sopratutto ai potenziali clienti. Non puoi scervellarti su come ottenere un sito web professionale cercando di fare da te e senza rivolgerti a qualcuno del mestiere.

Si, lo so che ci sono anche aspetti reali e concreti che contribuiscono a dare una determinata immagine del tuo business, ma a quella marea sterminata di persone che sono in rete e che un giorno potrebbero accedere per la prima volta al tuo sito…quale prima impressione vuoi dargli?

Alternative (quasi) gratuite

Certamente puoi decidere di risparmiare facendoti il sito da solo (se hai tempo, voglia e ne capisci qualcosa) o rivolgendoti al classico cugino che ti fa pagare poco, o a servizi come Wix e similari. Ma qual’è il rovescio della medaglia in questo caso?

A te che ne capisci poco il sito non ti sembrerà brutto, poi in realtà navigando in rete ci sono siti dei tuoi concorrenti che sono:

  • Più veloci a caricare del tuo,
  • Che sono più belli ed eleganti del tuo,
  • Più organizzati del tuo,
  • Più completi e ricchi di informazioni del tuo,
  • Meglio ottimizzati per Google (SEO) del tuo,
  • Che sono più aggiornati del tuo,
  • Meglio connessi con i social network del tuo,
  • Più sicuri del tuo,
  • E sopratutto…hanno più visite del tuo!

E tutto perchè loro si sono rivolti ad un professionista e tu no. Ovviamente se il tuo scopo e avere un sito e basta, tanto per averlo, magari sei un piccolissimo commerciante e non ti interessa avere traffico, allora ok. Altrimenti rivolgiti ad un esperto.

Un professionista infatti

  • Conosce la SEO
  • Sa perchè e come rendere veloce il tuo sito,
  • Un professionista sa perchè e come rendere sicuro il tuo sito,
  • Sa perchè e come mantenere aggiornato il tuo sito,
  • Inoltre sa perchè e come rendere elegante il tuo sito.

Rivolgersi ad un’agenzia web che risponda a tutte queste necessità è di certo la scelta migliore, purché si tratti di un’agenzia seria e preparata.

 

info-iconStai valutando se fare un nuovo sito?
Sei indeciso e hai bisogno di chiarimenti di qualunque tipo senza nessun impegno?
Contattaci e spiegaci quali sono le tue necessità. Ti risponderemo al più presto.

 

L’efficacia di un buon Web Design

Sempre a proposito di dare una buona prima impressione parliamo ora del Webdesign, si tratta di un aspetto più importante di quanto si possa pensare.

Le prime impressioni, nel marketing, contano moltissimo. Se vuoi un sito web professionale, devi tenere conto che le persone prendono decisioni velocemente.
Il 90% delle informazioni inviate al nostro cervello è visivo: noi elaboriamo contenuti visivi più rapidamente che da qualsiasi altro canale, per cui se il tuo sito web è esteticamente penoso convertirà pochi visitatori in clienti anche se è valido sotto tutti gli altri aspetti.

Al contrario le buone prime impressioni portano a una durata delle visite più lunga, il che aumenta le possibilità di fare una vendita o di convertire l’utente in iscritto alla tua mailing list.

 

Definisci un piano di Web Marketing

L’efficacia della tua presenza online e il successo del tuo sito web dipendono dalla tua strategia di marketing. Non puoi pensare che basti avere il sito perchè automaticamente la gente inizi a frequentarlo.

Per far notare il tuo nuovo sito internet dovrai affidarti alle strategie del web marketing moderno, a seconda del tuo target e dei tuoi obiettivi: l’ottimizzazione SEO per i motori di ricerca, l’email marketing, il social media marketing, adWords, ecc…
Anche in questo caso, non puoi pensare di farlo da solo, dovrai affidarti a dei professionisti del settore

Sito-web-professionaleUsa il protocollo SSL

Per realizzare un sito web professionale devi garantire anche la sicurezza dei tuoi utenti. Questo significa, in determinati casi, usare il protocollo SSL che consente di sfruttare la sicurezza dell’HTTPS.
Per esempio e-commerce e siti di prenotazione devono lavorare in questa direzione per mantenere un profilo professionale.

Si tratta quindi di un passaggio indispensabile per i siti web che pretendono password e/o numeri di carta di credito. Ma anche per tutti gli altri siti si tratta di uno standard ormai indispensabile, anche perchè favorisce l’indicizzazione su Google.

 

Crea un blog aziendale

Se vuoi rispondere alla domanda “come avere un sito web professionale” l’idea del blog aziendale potrebbe non sembrare utile. Falso.
Non solo invece ti aiuta moltissimo, ma rende il tuo sito più “interessante” anche agli occhi di Google.

Ovviamente curare un blog richiede, conoscenze adeguate, impegno e tempo, ma farà aumentare la tua credibilità e autorevolezza agli occhi degli utenti.
Tutto questo, è ovvio, se i contenuti che offri sono di qualità e rispondono alle domande che la gente cerca su Google riguardanti il tuo settore, altrimenti avrai solo perso tempo.

 

Conlusionetorna all'indice paragrafi

In definitiva, i blog attraggono un maggior numero di utenti rispetto al semplice sito vetrina, permettendo alle aziende di mettersi in contatto con i consumatori e stabilire con loro una relazione.

Spero che questa guida ti abbia fornito indicazioni utili su come avere un sito web professionale, altrimenti scrivi di cosa hai bisogno nei commenti più sotto.
Forse non hai troppa voglia di dedicarti al tuo sito o ad avere una presenza efficace sui social, ma il web è il futuro ed anche il presente ormai, e non puoi starne fuori se desideri far crescere il tuo volume d’affari.

E tu cosa ne pensi? Hai domande o considerazioni da fare?
Per qualsiasi chiarimento non esitare a commentare qui di seguito o a contattarci direttamente al sito oppure alla nostra pagina facebook. Ti risponderemo al più presto!

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Quanto costa fare un sito web?

Stefano Albanese

Perché avere un sito web?

Gianluca Corsini

Meglio un sito web o una pagina facebook?

Gianluca Corsini

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetta Scopri di più

Privacy & Cookies Policy