Synapticweb
Image default
Social Network

Come scoprire chi visita la tua pagina Facebook

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI

  • Tutti
  • Siti Web
  • Social Network

Come creare un sito web gratis

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI TuttiSiti WebSocial NetworkTutti          Siti Web          Social Network           Come superare il lockdown senza perdere clientiTUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Web Marketing: il tuo salvagente La Cassa prima di tutto Attività con locali fisici - Consigli generali Ora più che mai: sfrutta il web Esempi di attività Come Gestire...

Gli italiani sui social durante il lockdown

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI Scopriamo le abitudini degli italiani sui social durante il lockdown. Come e dove passano il loro tempo? Come promesso, volevo presentarti uno spaccato sul comportamento degli italiani sul web durante il lockdown. Il motivo è semplice: probabilmente la tua attività è chiusa a causa dell'emergenza coronavirus...

Come superare il lockdown senza perdere clienti

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI Web Marketing: il tuo salvagente La Cassa prima di tutto Attività con locali fisici - Consigli generali Ora più che mai: sfrutta il web Esempi di attività Come Gestire le disdette o le rinunce Conclusione ELENCO PARAGRAFI Web Marketing: il tuo salvagente La Cassa...

Come aumentare i like della tua pagina facebook? 4 Errori da evitare

TUTTI I NOSTRI ARTICOLI ELENCO PARAGRAFI ► Come aumentare Like della tua pagina: METODI DANNOSI Invitare i tuoi amici a mettere mi piace alla tua Pagina Scambio di Like Acquistare pacchetti di Like Affidarsi a siti pericolosi I danni di queste strategie Post della tua pagina e Statistiche Annunci Pubblicitari...

Come scoprire chi visita la tua pagina Facebook. Gli Insight di Facebook

La domanda è semplice: Come scoprire chi visita la tua pagina Facebook? Chiariamo innanzitutto un punto fondamentale: Non puoi risalire all’elenco dei profili di persone che hanno sbirciato sulla tua pagina!
Facebook non lo consente perchè sarebbe ovviamente contrario a tutte le normative sulla privacy.

Dove trovare queste informazioni quindi? Questo è uno degli interrogativi più importanti nel web marketing. Come detto prima anche se non è possibile avere l’elenco dei visitatori, puoi ottenere informazioni importantissime per il tuo business, ricavando informazioni anagrafiche e comportamentali delle persone interessate a ciò che offri!
Per scoprire chi visita la tua pagina Facebook, il social network mette a disposizione un potente strumento chiamato: Facebook Insights

.

I Facebook Insights forniscono tutti i dati essenziali per migliorare e ottimizzare le performance della nostra pagina. Puoi comprendere l’andamento dei contenuti pubblicati e per conoscere una serie di informazioni relative al grado di coinvolgimento della tua pagina ed altro ancora.

Si può accedere a queste statistiche sia attraverso la propria pagina sia attraverso strumenti di terze parti come KeyHole, FanPage Karma o Crimson Hexagon. Questi strumenti, a differenza di Facebook Insights, sono a pagamento ma spesso offrono ulteriori servizi come avere informazioni anche sui vari competitor.

Le voci che vedremo di seguito potrebbero variare in alcuni casi in base alle impostazioni della pagina e alla tipologia di servizi offerti.

Facebook Insight: Panoramica

Accedere agli Insight è piuttosto semplice, come vedi dall’immagine in basso, basta andare nella tua pagina Facebook e cercare la relativa voce nella colonna a sinistra.
La Panoramica comprende differenti riquadri con le principali informazioni riferiti agli ultimi 7 giorni, ma è possibile ampliare l’intervallo fino a 28 giorni dalla data di consultazione. Tali riquadri contengono i grafici di riepilogo riferiti sia al traffico organico che al traffico a pagamento, e consentono un confronto con l’intervallo di tempo precedente.

Nei riquadri inoltre sono riportati, quante visite o quanti like ha ricevuto la pagina nell’intervallo di tempo indicato sempre indicando sia il traffico organico che a pagamento.

Nella stessa pagina ma più in basso vengono mostrati gli ultimi 5 post pubblicati e il loro andamento, mostrando dati come la copertura o il numero di interazioni compiute dai visitatori, ecc. Infine, molto utile è la possibilità di paragonare le prestazioni della propria pagina con quelle dei tuoi competitors.

Business Suite

Di Facebook Business Suite ne parleremo in futuro in un altro articolo. Per adesso vi basti sapere che si tratta di un pannello di gestione unico che permette a chiunque gestisca una pagina Facebook aziendale di accedere agli strumenti necessari per gestire e crescere su Facebook e Instagram.
Molto utile per chi lavora giornalmente con i social, integra numerose funzioni e collega con maggiore efficacia la strategia che un brand pianifica per Facebook e Instagram.

 

Creator Studio

Anche questo è un argomento che affronteremo in futuro, di Creator Studio voglio solo dire che si tratta di uno strumento per la gestione unica delle pagine Facebook e degli account Instagram.
Qui puoi trovare tutto ciò che serve per pubblicare e programmare qualsiasi contenuto e gestire la presenza della tua azienda su questi social

 

Follower

È una funzione che molti di noi usano al posto del solito like. Quando un l’utente vuole poter visualizzare gli aggiornamenti di una determinata pagina senza mettere il classico “Mi piace”, può semplicemente cliccare sul pulsante “Segui” in modo tale da non apparire fra i fan pur restando aggiornato.
Anche in questa sezione si può scegliere un determinato intervallo di tempo per avere dei dati più precisi.

In questa sezione è possibile consultare i dati

  • Il totale delle persone che seguono la pagina, e il relativo grafico. Nella sezione “Benchmark” a destra si possono selezionare delle opzioni aggiuntive per confrontare la media delle prestazioni nel corso del tempo. Questa funzione risulta utile quando, ad esempio dopo un cambio di strategia, si voglia capire se ci sono state conseguenze per quanto riguarda il numero di persone che seguono la pagina.
  • Il totale netto delle persone che seguono la pagina, ovvero il numero delle persone che seguono la pagina meno il numero di coloro che non la seguono più. Poter monitorare la situazione giorno per giorno è utile per capire quale azione abbia fatto perdere interesse agli utenti che hanno smesso di seguirci.
  • Il luogo in cui le persone hanno iniziato a seguire la pagina, ovvero se lo hanno fatto grazie a suggerimenti di pagine, navigazione su computer, sulla pagina stessa o tramite inserzioni.

 

Inserzioni

Qui più che un articolo dovremmo dedicare dei veri e propri manuali. È chiaro che questa è una delle voci più importanti e delicate in assoluto, quella che può portare più frutti o che può farti buttare soldi se non usata correttamente.
Per maggiori informazioni sentiti libero di contattarci.

 

Shop

Lo Shop è una vetrina collegata alla Pagina ufficiale o ai profili Instagram di negozi, brand e produttori, dalla quale sarà possibile mettere in vendita prodotti di ogni genere.

 

Mi piace

Quando sei interessato a sapere come sapere chi visita la tua pagina facebook la sezione dei Mi piace è una delle prima a cui presti attenzione. In realtà questa non è più importante delle altre e anche le altre informazioni dovrebbero godere della dovuta considerazione.

Le funzioni di questa sezione sono le stesse della precedente, ma in questo caso vengono riportati i “mi piace” sulla pagina e non il numero degli utenti che la seguono.

Copertura

Questa sezione è molto importante ai fini di comprendere e scoprire chi visita realmente la nostra pagina facebook.
Qui è indicato il numero delle persone effettivamente raggiunte dai contenuti della pagina. Questa sezione è sicuramente una delle più importanti, se non la più importante, perché permette di monitorare l’effettiva qualità dei contenuti pubblicati.

  • La prima sezione interna si riferisce alla copertura dei post, cioè a quante persone un determinato contenuto è stato mostrato. Gli utenti possono poi averne letto o meno il contenuto, ma il post è sicuramento comparso nel loro feed. I dati raccolti si riferiscono sia alla copertura organica che a quella a pagamento.
  • Subito dopo troviamo i grafici delle reazioni, quindi si tratta di commenti e condivisioni e delle reazioni ai post, utili per comprendere il grado di coinvolgimento degli utenti ai nostri contenuti. Non è detto che le reazioni o i commenti siano sempre positivi. Per questo è importante non focalizzarsi soltanto sul numero delle interazioni totali, ma anche sul sentiment degli utenti, per capire, in caso di malcontento, da dove nasce e perché.
  • Il grafico sui post nascosti o segnalati come spam e “Non mi piace più” può essere sfruttato per comprendere se, quando e perché gli utenti non hanno gradito i nostri contenuti. Nel caso in cui i post che hanno ricevuto molte azioni negative inizino a diventare molti, forse è il caso di cambiare strategia.
  • Infine ecco il grafico sulla copertura totale, che si riferisce al numero delle persone a cui sono comparse le attività relative alla pagina. Anche qui è possibile distinguere tra i dati relativi alla portata organica e quella a pagamento.

 

info-iconNon sai se è meglio un sito o una pagina Facebook?
Vuoi che la tua pagina abbia successo e porti clienti al tuo business?

Contattaci senza impegno se hai bisogno di qualunque chiarimento . Ti risponderemo al più presto.

 

Visualizzazioni della pagina

In questa sezione è possibile visualizzare un grafico che indica, in uno specifico intervallo temporale, il numero di volte in cui viene visualizzata la pagina Facebook comprese le sue singole sezioni.
Qui vengono mostrati i dati raccolti per sezione, per capire quale parte della pagina hanno visto le persone.

Inoltre è presente un grafico che ci darà la possibilità di visualizzare gli utenti suddivisi per età, genere, paese, città e dispositivo (mobile e desktop).
Attraverso il grafico “Origine principale” sarà possibile visualizzare le visite alla pagina in base alla provenienza, ad esempio da siti esterni o da Facebook stesso.

 

Azioni sulla pagina

Questa sezione riporta i grafici che mostrano, ad esempio, i dati relativi alle azioni svolte sulla pagina, come ad esempio le persone che hanno cliccato sui pulsanti per inviare messaggi o per telefonare o alle indicazioni stradali.

 

Post

Questa sezione è fondamentale per comprendere le abitudini degli utenti che seguono la pagina, fornisce inoltre anche dati sulla copertura e l’engagement delle persone.

Il primo grafico (conosciuto come “la balena”) riporta i giorni e gli orari in cui le persone erano online nell’ultima settimana. Si può anche scegliere di vedere i dati per ogni singolo giorno, in modo da capire quando e a che ora è meglio pubblicare contenuti. Cliccando su tipi di post o post popolari delle pagine concorrenti che tieni sotto controllo otterrai informazioni sull’andamento dei tipi di post (suddivisi per video, link o foto).

È possibile avere una panoramica di tutti i post pubblicati con le relative statistiche. I dati sulla copertura e le interazioni sono molto interessanti. Vedere quanto i fan hanno interagito con un determinato post può far capire se l’argomento o gli argomenti trattati possono interessare o meno le persone.

Post con prodotti taggati

In questa sezione sono riportate le statistiche dei post a cui hai aggiunto dei tag allo scopo di incentivare le vendite tramite Facebook. Insieme allo Shop è un argomento da trattare a parte.

 

Eventi

Se si organizzano eventi questa sezione mostrerà le persone raggiunte con gli inviti, chi ha risposto, chi ha acquistato i biglietti e i dati demografici del pubblico.

 

Video

Qui vengono mostrate le performance dei video pubblicati.
Come al solito è scegliere un intervallo di tempo determinato, capire quante visualizzazioni ci sono state e per quanti minuti gli utenti hanno guardato i video.
Tra i video più popolari è possibile invece vedere una top 5 di quelli che hanno registrato prestazioni migliori.

 

Storie

Un pò come per i video, qui vengono mostrate le statistiche delle Stories della tua pagina che è possibile suddividere per intervalli di tempo.

info-iconNon sai se è meglio un sito o una pagina Facebook?
Vuoi che la tua pagina abbia successo e porti clienti al tuo business?

Contattaci senza impegno se hai bisogno di qualunque chiarimento . Ti risponderemo al più presto.

 

Persone

Nell’area dedicata alle persone troviamo le cosiddette statistiche demografiche relative al genere all’età, alla provenienza geografica e alla lingua delle persone che seguono la tua pagina.
In questa sezione troviamo i contenuti vitali al fine di scoprire chi visita la nostra pagina Facebook. Le schede “Persone raggiunte” e “Persone coinvolte” permettono di comprendere l’efficacia dei propri post e se sono in grado di raggiungere persone esterne ai propri fan.

Conoscere i propri fan o chi segue la pagina è fondamentale per comprendere quali contenuti pubblicare, se c’è bisogno di modificare le proprie scelte editoriali e per capire a quale tipo di pubblico mostrare gli annunci di eventuali campagne pubblicitarie.

Come scoprire chi visita la tua pagina Facebook come vedi è abbastanza semplice e richiede poco sforzo, chiaramente i dati sono aggregati e anonimi e non puoi vedere i dati dei singoli profili. Ma per fare inserzioni va già benissimo cosi.

 

Messaggi

Questa è la sezione che raccoglie le statistiche sui messaggi ricevuti dalla tua pagina via chat. Ovviamente anche qui è possibile modificare l’intervallo temporale.

 

Ordini

Qui vale lo stesso discorso della sezione Shop e Post con prodotti taggati che riguardano prevalentemente le vendite on line e gli ecommerce. Ad ogni modo in questa sezione (se correttamente configurati) è possibile vedere i Ricavi ed il numero degli ordini.

 

Conclusione

In definitiva, se vuoi sapere come scoprire chi visita la tua pagina Facebook, hai a disposizione davvero numerose risorse gratuite che ti permettono di avere un quadro completo della tua fanbase, dell’efficacia dei tuoi contenuti e della tua strategia di marketing.
Se poi vuoi ancora approfondire ulteriormente l’argomento, puoi leggere questo articolo di Think with Google.

E tu cosa ne pensi? Hai domande o considerazioni da fare?
Per qualsiasi chiarimento non esitare a commentare qui di seguito o a contattarci direttamente al sito oppure alla nostra pagina facebook. Ti risponderemo al più presto!

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Perchè avere una pagina facebook?

Gianluca Corsini

Meglio un sito web o una pagina facebook?

Gianluca Corsini

Gli italiani sui social durante il lockdown

Gianluca Corsini